Nexplanon

NEXPLANON®

Arrivato anche in Italia, dopo Francia e Inghilterra, un nuovo metodo contraccettivo: si tratta di un contraccettivo ormonale sottocutaneo, da far impiantare dal proprio ginecologo sotto la cute del braccio, dove rimarrà per tre anni consecutivi..

Addio quindi ai promemoria giornalieri o mensili per evitare di incorrere

in gravidanze indesiderate!

Si chiama Nexplanon® ed è un’innovazione assoluta nel campo della contraccezione.

Non si tratta di una nuova pillola, ma bensì di una protezione sottocutanea il cui

potere contraccettivo dovrebbe essere di ben tre anni.

Insomma una svolta per chi è stufo di prendere la pillola e magari ha poca memoria

e qualche volta se ne dimentica.

Informazioni cliniche

Dispositivo sottocute contente 68 mg di Etonogestrel, metabolita attivo del Desogestrel precaricato in un applicatore monouso.

Contraccettivo ormonale, a lunga durata d’azione, efficace per 3 anni

  • Nexplanon è efficace subito dopo l’inserimento, se viene inserito nel periodo raccomandato,
  • se viene inserito in un altro momento: escludere la gravidanza e usare un metodo di barriera per almeno 7 giorni.

Efficacia

  • Nexplanon® ha un’efficacia superiore al 99%
  • La maggioranza delle gravidanze indesiderate riportate nella pratica clinica sono correlabili a problemi di inserimento (timing non corretto, non-inserimento, ecc.)
  • I farmaci che riducono l’efficacia dei contraccettivi orali riducono anche l’efficacia di Implanon® (NB: Nexplanon® non è stato studiato nelle donne obese)

Profilo mestruale

  • Durante l’uso di Nexplanon® è probabile che il profilo mestruale subisca variazioni, come con tutti gli altri metodi con solo progestinico
  • Tali variazioni possono riguardare la frequenza del sanguinamento (assente, meno frequente, più frequente o prolungato), l’intensità (ridotto o aumentato) o la durata.
  • Il profilo mestruale che si manifesta nei primi 3 mesi d’uso è ampiamente predittivo del futuro profilo in molte donne.
  • Amenorrea è stata riportata in 1 donna su 5 e sempre 1 donna su 5 ha avuto sanguinamento frequente e/o prolungato.
  • Informazione, counseling e uso di un diario mestruale possono migliorare l’accettabilità del profilo mestruale da parte della donna
  • Almeno il 50% delle donne con profilo sfavorevole sperimenta un miglioramento a lungo termine

 Eventi avversi

Nomenclatura OMS

EA % (n)

Cefalea

15.3 (144)

Aumento di peso

11.8 (111)

Acne

11.4 (107)

Dolore mammario

10.2 (96)

Labilità emotiva

5.7 (54)

Dolore addominale

5.2 (49)

Controindicazioni

  • Disordini tromboembolici venosi in atto
  • Tumori maligni sensibili agli steroidi sessuali (noti o sospetti)
  • Anamnesi di epatopatia grave finchè I tests di funzionalità epatica non siano rientrati nella norma
  • Sanguinamento vaginale non diagnosticato

  • Ipersensibilità al principio attivo o a uno qualunque degli eccipienti di Nexplanon®

Interazioni farmacologiche Interazioni possono verificarsi con prodotti medicinali che inducono gli enzimi microsomiali, specificamente gli enzimi del citocromo P450, risultandone un aumento della clearance degli ormoni sessuali, quali:

      • fenitoina
      • fenobarbitale

      • primidone

      • carbamazepina

      • rifampicina

Anche gli inibitori delle HIV proteasi (ritonavir, nelfinavir) e gli inibitori non nucleosidici della transcriptasi inversa (nevirapina), o una combinazione di questi farmaci, possono influenzare il metabolismo epatico.