Infertilità di coppia

L’infertilità è considerata dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) una patologia. Per infertilità si intende l’assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti. Il fenomeno dell’infertilità secondo le diverse stime disponibili riguarda circa il 15% delle coppie. Le cause dell’infertilità, sia femminile che maschile, sono numerose e di diversa natura. La letteratura medica sottolinea il ruolo di fattori sociali dovuti a fenomeni complessi come lo stile di vita, la ricerca del primo figlio in età tardiva, l’uso di droghe, l’abuso di alcool, il fumo, le condizioni lavorative, l’inquinamento e la sedentarietà. Molto spesso una coppia ignora che molti comportamenti, ritenuti ai giorni nostri usuali e irrinunciabili, siano in realtà cofattori della propria infertilità, ad esempio si introducono quotidianamente alimenti troppo raffinati, elaborati ed inquinati,con spesso la cronica carenza di acqua. Ecco perchè quando una coppia decide di ampliare la famiglia, è importante valutare gli stili di vita cercando di identificare quelli più nocivi per le capacità riproduttive. Presso Doctors & Doulas un’equipe di esperti, sotto la guida della D.ssa Simona Nava, ginecologa, aiuta le coppie ad analizzare i propri stili di vita e alimentari, per individuare se esistono disordini comportamentali o nutrizionali, che possano influire sulla fertilità, se necessario con l’aiuto di una nutrizionista, un reflessologo plantare e una psicologa, per ritrovare l’equilibrio personale e di coppia. Dopo due anni di attività e verifiche del nostro modo olistico di affrontare l’infertilità di coppia e in base ai successi ottenuti, abbiamo deciso di ampliare il nostro impegno in questo settore implementando la collaborazione dei nostri migliori specialisti.

  • Ginecologo, per esecuzione, valutazione, prescrizione e visione esami specialistici e programmazione del percorso di coppia;
  • Reflessologo plantare (digito pressione del piede), massofisioterapista e preparatore atletico, per una personalizzazione del progetto di miglioramento dello stato fisico della coppia e per attivare il potenziale autocurativo del soggetto, con lo scopo di far scattare i meccanismi che riportano il corpo all’omeostasi;
  • Nutrizionista per ritrovare nel cibo benessere e nutrienti utili a produrre ovociti e spermatozoi “capaci”;
  • Psicologo per un supporto alla coppia.